Conclusa a Napoli la diciottesima edizione del Campionato Mondiale del Pizzaiuolo Trofeo Caputo, nell’ambito del Napoli Pizza Village sul lungomare Caracciolo, evento che chiuderà i battenti domenica prossima. Ieri, al termine della intensa terza giornata della gara, sono stati decretati i vincitori di ogni categoria da una folta giuria di addetti ai lavori ed esperti, giornalisti, blogger. Il campionato, organizzato da Associazione Pizzaiuoli Napoletani con Caputo Il Mulino di Napoli, ha visto partecipare oltre 600 pizzaiuoli, davvero un numero da record,  provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero, in particolar modo dall’Estremo Oriente con numerosissimi iscritti dal Giappone.
Ecco i vincitori con le relative categorie:
Ciro Magnetti – pizza napoletana STG Specialità Territoriale Garantita
Giuseppe Cardone – pizza classica
Mario Kim – pizza di stagione
Davide Salvo – pizza fritta
Giuseppe Cutraro – pizza contemporanea
Nicholas Somma – pizza in pala
Mirko D’Agata – pizza in teglia
Giuseppe Esposito – pizza senza glutine
Simone Ingrosso – pizza veloce
Pablo Gustavo Gil – pizza freestyle
Saverio Labate – pizza più larga
Laura Meyer – pizza americana
Ferdinando Percoco – Rossopomodoro
Francesco Di Leva – juniores
L’evento Napoli Pizza Village punta a battere il record della scorsa edizione, che già superò il milione di presenze.