L’Associazione Nazionale A.N.G.S.E.   rende noto che l’Opera Inedita ritrovata a  Volturara Irpina e’ un Aautentico Escher.

A seguito del sopralluogo fatto dalla Soprintendenza  per le Belle Arti ed il Paesaggio per le Province di Salerno e Avellino del 07 Luglio 2016 prot. n. 16084, questa A.N.G.S.E. ha svolto ulteriori approfondimenti  ed  e’ in grado di correggere  le cose non vere riportate nel sopralluogo fatto dalla Soprintendenza.

 

A ) Si tratta di un’opera realizzata su carta color paglierino  E NON SU TELA cosi come ha scritto la Soprintendenza nel sopralluogo ( vedasi la consulenza grafica nel Blog in fondo all’articolo );

 

  1. B) La Soprintendenza riporta correttamente che l’opera e’ firmata da ESCHER; Al riguardo durante il sopralluogo gli fu esibita la consulenza grafica originale ( perizia calligrafica depositata al Tribunale di Roma );

C)La produzione artistica di ESCHER  conferma che trattasi di un’opera fatta dall’artista;

 

D)L’opera ritrovata a Volturara Irpina e’ onirica e fabulistica  e cio’ e’ riportato anche nel sopralluogo della Soprintendenza;

 

  1. E) L’opera non presenta alcun cenno ad una geometria perche’ non e’ un’opera geometrica ma e’ ONIRICA E FABULISTICA;

 

  1. F) E’ corretta la possibilita’ menzionata dalla Soprintendenza nel sopralluogo che l’opera sia stata in possesso dello stesso Escher perche’ essendo egli l’autore e disegnatore dell’opera e’ normale che sia stata in suo possesso fin quando non l’ha

 

G ) A quanto ci risulta ne’ questa Associazione Nazionale , ne’ l’attuale proprietario dell’opera hanno mai avanzato la richiesta di far riconoscere l’opera come di Interesse Nazionale.