A Cesinali “La Scuola va a Teatro”

Da qualche anno, il “Teatro d’Europa” di Cesinali, elabora la programmazione di spettacoli mattutini destinati alle scuole. Grazie alla collaborazione con il COCIS, è stato possibile ampliare l’offerta culturale, con spettacoli di qualità, che completano la didattica degli studenti di istituti di ogni ordine e grado. Cinque le rappresentazioni prescelte, per i loro contenuti pedagogici, che stimolano i giovani all’approfondimento della letteratura teatrale. Un viaggio, quindi, alla scoperta di nuovi mondi e di nuovi linguaggi, che favorirà la conoscenza delle proprie radici culturali, essenziali per costruire il futuro. “ La nostra offerta per la Rassegna “La Scuola va a Teatro”- commenta il direttore artistico del “Teatro d’Europa”, Luigi Frasca- comprende spettacoli molto diversi tra loro, rivolti a fasce di età differenti. L’obiettivo è offrire ai ragazzi opportunità culturali diversificate, in una proposta che integra i laboratori di recitazione che da anni proponiamo alle scuole, ed il “Festival di Teatro” per le scuole, che quest’anno riserva molte interessanti sorprese”-. Il teatro offre la possibilità di osservare, con sguardo critico e consapevole, ciò che quotidianamente ci circonda, in un luogo di incontro e di conoscenza, di dialogo e di opportunità. “ La rassegna “La “Scuola va a Teatro”- spiega Paolo Capozzo, attore e regista del COCIS- vuole valorizzare un prezioso lavoro che fanno gli operatori teatrali, il laboratorio. Un luogo di libertà espressiva, in cui attraverso il gioco scenico, si opera sui tanti aspetti inerenti alla persona ed al suo rapporto con gli altri, l’uso del corpo e della voce come strumenti di comunicazione, la sensorialità e la capacità espressiva, il senso di appartenenza a un gruppo, il perseguimento di un progetto comune, il rispetto dei ruoli e delle regole. E’ uno strumento estremamente potente per l’acquisizione delle competenze chiave di cittadinanza”-.