Scandone, Vucinic: “Partita difficile, complimenti ai miei ragazzi per non aver mai mollato”

Non bastano 40 minuti alla Sidigas Avellino per aggiudicarsi la vittoria nel primo match stagionale di Basketball Champions League: nonostante le ridotte rotazioni, però, i lupi riescono ad avere la meglio sul Nizhny Novgorod dopo due tempi supplementari.

Così coach Nenad Vucinic al termine dell’intensa partita disputata questa sera in Russia:

Partita difficile per noi, dal momento che le nostre rotazioni sono state sensibilmente ridotte a causa di alcune assenze e ovviamente giocare due overtime in queste condizioni non è stato l’ideale. Ringrazio tutti i giocatori che stasera si sono alzati dalla panchina per dare il loro apporto e faccio i complimenti ai miei ragazzi per non aver mai mollato fino alla fine“.