Real Forino-Intercampania 1-0. Non basta un super Cerbone ad evitare la sconfitta ai biancorossi

Real Forino-Intercampania 1-0. Non basta un super Cerbone ad evitare la sconfitta ai biancorossi.

REAL FORINO: Parise C., Tufano, Cioffi (30′ st Fruncillo), Del Gaizo L., Parise A.(40′ st Califano), De Filippis, Del Ponte (26′ st Barone), Russo, Liotti, Del Gaizo S., Calienno. All. Acierno

INTERCAMPANIA: Cerbone, Lanzetta, Aurucci, Molisse, Di Donna, Federico, D’Amato, Bello, Ingenito, Mazza D., Manzo C. All. Ronga

ARBITRO: Esposito di Ercolano

RETE: 48′ st Fruncillo

FORINO – Sconfitta di misura per gli uomini di mister Ronga contro il Real Forino. C’è rammarico per un risultato che i biancorossi non avrebbero meritato per quanto visto in campo. Prestazione sontuosa di Cerbone, protagonista assoluto del match con parate degne del miglior Buffon.

Inizia meglio l’Intercampania che appare più propositiva. Al 12′ il primo episodio degno di nota: filtrante da metà campo di Molisse per Mazza. Quest’ultimo controlla e lascia partire da posizione defilata un tiro che supera di poco la parte alta della traversa. Al 17′ è ancora la compagine sarnese a rendersi pericolosa su palla inattiva. Punizione dal limite, si incarica della battuta Mazza. Nella circostanza è bravo l’estremo difensore Parise a deviare in calcio d’angolo.
La squadra di casa – in lotta per evitare i play-out – reagisce ma è poco incisiva in fase offensiva, complice qualche errore di troppo nella scelta dell’ultimo passaggio.
Al 39′ però è il Real Forino a sfiorare il vantaggio, Cerbone si oppone alla grande sul tiro ravvicinato di Liotti. Al 44′ Del Ponte recupera caparbiamente palla sulla destra. L’esterno irpino è bravo ad incunearsi tra i due centrali difensivi, controlla e calcia di prima intenzione. E’ bravo Cerbone a neutralizzare.
Nella ripresa, i padroni di casa riescono a disimpegnarsi con maggiore scioltezza, tenendosi in costante proiezione offensiva, ma trovano sulla loro strada un Cerbone insuperabile.
Al 4′ tiro da posizione ravvicinata di Calienno, Cerbone blocca con sicurezza. Al 16′ ancora un intervento miracoloso del portiere biancorosso che para in due tempi una conclusione ravvicinata di Del Gaizo. Al 20′ contropiede di D’Amato.Tiro centrale dell’attaccante biancorosso, che non desta preoccupazione alla retroguardia locale.
Al 27′ ancora Cerbone nega la gioia del gol ai padroni di casa. L’Intercampania dal canto suo si rende pericolosa in qualche sortita in contropiede con Mazza e D’Amato. Squadra mai doma, quella biancorossa, nonostante le molte assenze per infortunio.
Il Real Forino, alla disperata ricerca del gol, si espone però al contropiede dei sarnesi. Il gol-vittoria per i padroni di casa arriva in pieno recupero, nell’ultimo disperato tentativo. Al terzo minuto di recupero, infatti, è il subentrante Fruncillo, da buona posizione, a calciare in porta il pallone dell’1-0 finale.
Intercampania a testa alta. Una sconfitta questa che non scalfisce i biancorossi, nella testa e nell’animo.
“Sono molto arrabbiato – spiega mister Ronga – . Abbiamo disputato una buona gara, condotta bene, pur avendo commesso un’ingenuità che ci è costata la sconfitta all’ultimo minuto”.