Tennis Academy, l’avvio di 2018 per Martina Picardi

Prima parte di stagione promettente per la diciassettenne Martina Picardi che prova a difendere e migliorare la sua attuale classifica federale (3.1) che la vede al vertice tra le tenniste dei circoli irpini. La figlia d’arte è allenata dal papà, direttore tecnico dell’Academy, Vincenzo Picardi e dal maestro William Marbello con la collaborazione dello sparring Soccorso Maffei. L’obiettivo è quello di migliorare la stagione 2017 che l’ha vista conquistare il best ranking federale ed essere premiata dal Coni provinciale quale tennista dell’anno. Nei primi quattro tornei di questo 2018 sono arrivati segnali molto incoraggianti anche se è mancato ancora l’acuto.

 

L’AVVIO DEL 2018 – Dopo il secondo turno al torneo Open al New Margherita di Acerra, sconfitta da Carmen Bozzaotre (3.1), è arrivato un buon terzo turno all’Open di Capua dove Martina è stata fermata dalla vincitrice del torneo Veronica Del Piano (6/0, 6/1) dopo aver superato la 2.8 Alessia Tripaldelli. Al Tennis Club Oplonti altro terzo turno: a sbarrale la strada la 2.7 Giuseppina Miccio al terzo set con il finale di 6/3, 5/7, 6/4.

 

LE PREQUALIFICAZIONI BNL – Al Cus Napoli c’era in palio un posto per il tabellone delle Prequalificazioni del Foro Italico, la cui vincitrice parteciperà agli Internazionali d’Italia. Una lotteria che rievoca il sogno americano ed a cui ha voluto partecipare anche Martina partendo dal tabellone di terza e guadagnandosi l’accesso al tabellone principale. La sconfitta è arrivata per mano della 2.8 Susanna Ciccone (7/5, 6/0). Nella conclusione del tabellone di terza, successo netto sulla materana Sofia Pepe prima dell’ultimo atto. In finale non è arrivato il riscatto su Veronica Del Piano (6/4, 6/1 il punteggio per quest’ultima), ma il match offerto dalla Picardi è stato di qualità superiore rispetto alla sfida persa nettamente a Capua con la Del Piano.

 

MARGINE DI CRESCITA – “Mi sto divertendo molto. Trovare avversarie più forti mi dà tanti stimoli. Qualche rimpianto c’è per un paio di gare: quella persa con Micco e la sconfitta nel tabellone finale delle Prequalificazioni IBI 2018 al Cus Napoli contro Ciccone. E’ un match  nel quale ho avuto il set point sul 5/3 nel primo set. Sono consapevole che posso ancora crescere e questi tornei mi stanno aiutando in questo percorso.

 

 

PROSSIMI IMPEGNI – Martina Picardi continuerà il suo percorso nei tornei Open della Campania e sarà la punta di diamante della formazione del Liceo De Luca che si è recentemente qualificata per le Finali nazionali dei campionati studenteschi in qualità di campione regionale. A Genova dal 25 al 28 aprile, Martina Picardi, Maddalena Gaeta e Noemi Autolino proveranno a portare a casa il titolo nazionale.