Olio, il Sirena d’Oro 2018 assegna lo speciale “Premio della Stampa”

L’olio extravergine d’oliva Dop, Igp e Bio potrà contare a Sorrento su una giuria speciale che costituisce un’assoluta novità per il 16esimo premio Sirena d’Oro. Sarà infatti un panel di giornalisti ad assegnare lo speciale “Premio della Stampa”. Domani pomeriggio la giuria, guidata da tecnici esperti, si riunirà presso l’hotel Michelangelo per scegliere tra i finalisti il migliore extravergine per i palati degli operatori della comunicazione. Il premio fuori concorso sarà assegnato insieme alle “statuette” annunciate alla Camera dei Deputati nella cerimonia prevista sabato mattina. La giuria speciale è composta da venti giornalisti specializzati, tra i quali anche un giapponese, tre ungheresi, un inglese e un francese.

Il Sirena d’Oro è promosso dal Comune di Sorrento, in collaborazione con Coldiretti Campania, e la partecipazione delle associazioni Oleum, Gal Terra Protetta, Aprol Campania, Unaprol e Federdop Olio, con l’obiettivo di favorire la conoscenza degli oli Dop, Igp e Bio italiani, rafforzarne la presenza sui mercati nazionali ed esteri, promuovere il rapporto tra produttori e grande pubblico.

Un’edizione dei record, quella di quest’anno, con quasi 220 aziende partecipanti, da tutte le regioni d’Italia, 96 oli Dop iscritti, 27 Igp e 95 Bio, 27 areali Dop presenti a concorso e 4 Igp. Da quest’anno il concorso si è aperto al confronto internazionale con il Giappone, ospite d’onore della manifestazione: quindici le aziende che hanno risposto all’appello inviando i loro oli extravergini di oliva. Le principali produzioni provengono dalla prefettura di Kagawa dove, grazie al clima mite, da quasi un secolo si coltivano gli ulivi: la quasi totalità dell’olio giapponese proviene da qui. Da qualche anno, inoltre, anche nell’area metropolitana di Miyazu, a nord di Kyoto, è stata avviata la coltivazione di varie cultivar, comprese alcune italiane.

Il programma del Sirena d’Oro prevede inoltre venerdì 6 aprile e poi l’indomani, presso Sedil Dominova, dalle ore 17 alle 20, incontri e degustazioni di olio dedicati a turisti e cittadini, a cura dell’associazione Oleum. Sabato 7 aprile, nella sala Tasso del Palazzo Municipale, a partire dalle ore 10, si svolgerà il convegno dal titolo “La cucina salva vita e l’insostituibile olio Evo” con la partecipazione dell’oncologo Cesare Gridelli e del coordinatore scientifico di Campagna Amica, Alfonso Pecoraro Scanio. A seguire, la cerimonia di premiazione del Sirena d’Oro 2018 con le conclusioni del sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo e del vicepresidente nazionale di Coldiretti Gennarino Masiello.

Share