Wolves – Cus Cosenza 6 – 48, le pagelle

Wolves – Cus Cosenza 6 – 48

Carmine Ferraro 7 + : Non male la sua prova, continua a migliorare partita dopo partita, non riesce a contenersi, e alcune volte risponde all’arbitro dato che la direzione di questa partita è stata pessima.

Antonio Oliviero 7: I sei punti provengono ancora dal suo piede raffinato, non male la prestazione di Oliviero.

Walter Cecere 8:  Gioca per tutta la partita da tallonatore, (sostituendo l’influenzato Fusco), cuore, sudore e sacrificio, questa è stata l’ottima partita del prof.

Emanuele Leone 7 +: Il Re Leone come sempre ci mette il suo zampino, pronto ad ogni evenienza sia in fase offensiva che difensiva.

Francesco Novaco 5 : Dopo la bella partita di Sarno, ancora una volta in ombra, ma nel secondo tempo, si scatena e fa un ottimo placcaggio.

Sabato De Marino 6 : Piano Piano sta avendo fiducia e il ruolo di terza centro in mischia, sembra essere la sua posizione perfetta, speriamo che continui su questa strada.

Marco Santoro 7 ½:  Come sempre uno dei migliori in campo, gioca bene, ed è stata molto importante la sua presenza in mischia ma soprattutto in fase difensiva placcando chiunque e dovunque.

Gabriele Pastore 8-: Partita dopo partita fa entusiasmare sempre il coach e i compagni, sta crescendo come giocatore e dimostra ancora una volta il suo amore per questa maglia sacrificandosi per tutti e 80 minuti.

Danilo Elietto 7 +: Torna nella sua posizione di Mediano di Mischia,  e gioca una bellissima partita, insieme all’altro Mediano (GIORDANO) danno RUGBY e CHAMPAGNE.

Francesco Giordano 8 ½ : Il migliore in campo, capitan papero, dimostra ancora una volta il suo cuore verso questa maglia, guida alla perfezione i suoi ¾ così come tutta la sua squadra.

Fabio Zhang 7–: La meta ancora non c’è,  e per la terza partita manca il suo bersaglio, peccato, ma siamo sicuri che il Cinese dei Wolves darà come sempre il meglio per la sua squadra e arriverà alla suo obiettivo.

Pellegrino Ferraro 8 ½ : Si divide il premio con Capitan Papero per L’UOMO PARTITA, se non era per i suoi placcaggi e per la sua ottima difesa, oggi parlavamo di un risultato ancora più netto, ottima la prova del numero 31

Gaetano Russo 7—: Per tre volte è vicino alla META, ma non riesce nell’impresa, la sintonia con il fratello caschetto incomincia a produrre effetti.

Stefano Bergamino 7+:  Solo un  termine per descrivere la partita di GAZZELLINA, F-A-V-O-L-O-S-O, sta prendendo fiducia in se e siamo conviti che sta passando un ottimo periodo.

Stefano Zeccardo 7 ½ : Non è il suo ruolo fare l’estremo, ma ha disputato una bellissima partita correndo da una parte all’altra del campo e cercando, come sempre, di placcare chiunque.

SOST.

Francesco Garofalo 7– : Entra al posto di Zeccardo (uscito fuori per infortunio), entra e si posizione secondo centro, e gioca la sua partita con impegno e con cuore.

 

Flavio Zefelippo 8: Mette la stessa (o quasi) formazione di Sarno, per riuscire a giocare una bellissima partita, e ci riesce, le sue scelte tattiche riescono a funzionare, dopo la Sarnese anche il Cus Cosenza, cade nell’ottimo gioco dei tuttineri, che ora sono già con la testa al derby Irpino, speriamo che i ragazzi di coach Zefelippo, dimostrino ancora una volta la loro crescita, facendo una bella partita contro i cugini dell’Avellino Rugby e ridurre ancora una volta il passivo

Ci vediamo domenica ore 15:30 Campo Santo Spirito (AV)

Avellino Rugby – Wolves Ospedaletto Rugby

 

marpis

direttore responsabile www.gazzettadellirpinia.it