Categoria | Altri Sport, Featured

Grande successo per la gara Podistica “Torre e Torrenti” Podjgym città di Avellino

Si è svolta domenica 23 settembre, in una bellissima giornata di sole la
gara Podistica “Torre e Torrenti” Podjgym città di Avellino,
la gara ha avuto come protagonisti i circa 400 atleti partecipanti.
La città colorata a festa, si presentava con un percorso pianeggiante e
strade larghe con lunghi rettilinei, al bordo di esse, il pubblico Irpino
che incitava gli atleti. Lungo il percorso vi erano vari gruppi musicali
di giovani artisti locali coordinati dal giovanissimo Samuel Di Marzio, ed
il gruppo Tarantella di Montemarano, ed ancora, il gruppo “la Zeza” di
Capriglia, che accompagnavano il “torrente” umano degli atleti in corsa
con dell’ottima musica, balli, e canti sociali, trascinandoli fino
all’arrivo su un percorso a circuito di 10 km. La partenza spettacolare ed
emozionante, con il saluto della folla incredula, perché finalmente ad
Avellino è “ ritornato il podismo”. Tutti gli atleti all’arrivo sono
stati salutati e premiati con una coppa come vincitori, perché grazie ad
essi abbiamo VINTO TUTTI, ed alle donne anche il dono di una rosa. Non in
secondo piano le prestazioni tecniche primo al traguardo con il crono di
30’38” l’atleta del Marocco Lamachi abdelkebir della pod.Laghetto, che
precedeva di soli 7” Ciappa Paolo della Riccardi Milano, terzo un ottimo
Antonello Landi che precedeva di grande misura Farina Antonio Tifana
Runners e kadiri Hamid fiamme argento. Per le donne Silvia Scarpetta del
Centro Ester Dominava su Caty Barbati Baiano runners e Annamaria Damiano
che precedeva D’Argenio Jean della Pol. Podjgym. Per quanto concerne la
classifica di società, il TROFEO Podjgym “Torre e Torrenti” offerto da
Giovanni Tozza un reduce del podismo Irpino, che ha voluto donare un
trofeo “RICICLATO che gli ricordava storia e suo passato il trofeo,
consegnato dal Vescovo di Avellino Mons. Francesco Marino ed il Pres.della
Pol.Podjgym Carmelo Alvino, alla società prima classificata Isaura valle
dell’Irno nelle mani di Elio Frescani quale presidente, che avrà il
compito di conservare parte delle memorie podistiche Irpine. Seconda
società classificata la Run Lab, terza società, ma esclusa dal Podio la
società organizzatrice Podjgym.
Nel pomeriggio buona affluenza nella marcialonga dove circa 120 bambini,
accompagnati dai genitori hanno dato vita alla marcialonga, dopodiché sono
partite tutte le iniziative sportive tra cui la scherma dove la pol.
Podjgym ne è leader in Avellino.
Carmelo Alvino Presidente della Pol.PODJGYM AVELLINO ha commentato dopo
l’evento:<avevamo la necessità di testare questa prima esperienza
organizzatrice, ci auguriamo che gli atleti abbiano sentito il nostro
affetto nell’ospitalità, sono commosso davanti agli elogi, spero che i
nostri errori non siano pesati e non abbiano danneggiato nessun atleta,
Avellino aveva bisogno ed ha bisogno di un grande evento podistico, è voi
tutti, che ci avete onorato con affetto siete la nostra unica
soddisfazione e forza nel riproporlo. Voglio ringraziare tutti voi Atleti,
che avete creduto in questa gara partecipandovi, regalandoci un’emozione
che rimarrà in noi, agli sponsor perché senza di essi non avevamo la forza
economica, al Comune di Avellino che ci ha dato il patrocinio Morale, però
permettetemi di ringraziare i miei atleti tutti sia quelli impegnati in
gara che quelli a cui o chiesto a malincuore di essere nel ruolo
organizzativo, mi inchino a loro per la solidarietà e la pazienza che
hanno nel sopportare le mie scelte, al mio staff tecnico “eccezionali
amici” sempre presenti, ed infine alle nostre famiglie che ci sopportano e
supportano in tutto. Spero che ci perdoniate per i nostri errori e mi
auguro di ritrovarvi tutti a TORRE e TORRENTI 2013 >.

Share

Flash News

Facebook

video

[easygallery id=1]

Previsioni Meteo