Domenica scorsa, di buon ora, il gruppo randagi del Circolo Amatori della Bici di Atripalda, direzione Marigliano, si è incamminato lungo la direttrice Randonnè Fabianum, manifestazione che si è snodata sui 200 km tra le province di Napoli, Avellino, Salerno e Benevento. Con questa ennesima partecipazione ad una tappa del Rando Tour Campania Amatucci, De Cicco, Giaquinta, Martucci, Pastore, Terrazzano, Tordiglione e Visconti hanno ancora una volta portato i colori del sodalizio irpino nel mondo delle Randonnè di cui sarà palcoscenico proprio Atripalda il prossimo 7 luglio, con sede di partenza/arrivo della Randonnè delle Terre Irpine.

Contemporaneamente, fuori regione, precisamente a Cassino altri tre portacolori del team giallo fluo (Basile, De Pascale e Pescatore) si cimentavano nel Trofeo Bar Euro Caffè, corsa a circuito cui partecipavano le grandi firme del ciclismo amatoriale. Nella gara in cui si sono imposti Pisani e Marrocco, conclusa con una media che lambiva i 45 km/h, ha sfioratao il podio di cat. M6 il portacolori del Circolo, Celestino Basile, finalmente ad alti livelli agonistici.

Il podio invece è stato pienamente centrato dalla mascotte del sodalizio atripaldese: Carmine Carullo. Nella Cronoscalata del Metetore, sulle dure rampe di S. Angelo dei Lombardi, dominata dallo specialista sorrentino Raffaele Cinque, ha dato mostra di se il piccolo cilista di Aiello del Sabato. Carullo, neo socio del Circolo atripaldese, ha conqistato il 9° posto in classifica, nonchè la 2ª posione nella sua categoria. Lo scalatore irpino aveva dato già prova di carattere sulle rampe del Laceno non più di una settimana fa al suo esordio nel mondo agonistico. Il futuro è tutto suo.