La Palestra Caporale Maggiore Palumbo farà da scenario all’assegnazione del 50° Scudetto della Serie A1 Femminile. La Jomi Salerno, infatti, scenderà in campo domani (domenica 19 maggio) alle ore 17:15 per affrontare la Mechanic System Oderzo in quella che potrebbe essere la gara decisiva per l’assegnazione del titolo tricolore. La vittoria ottenuta in gara 1 ha consegnato a capitan Coppola e compagne un vantaggio nella serie che, giocando sulla distanza delle tre gare, significa già match point. Vincere o pareggiare, infatti, consegnerebbe alla Jomi Salerno il settimo titolo della propria storia. In caso contrario, ovvero con un successo veneto, ogni verdetto sarebbe rimandato a gara 3 dopo sole 48 ore. In merito alla gara in programma domenica Ilaria Dalla Costa afferma: “Domenica sarà la finale che aspettiamo da tutta la stagione, la gara decisiva, la partita che a tutti i costi vogliamo portare a casa. La settimana scorsa, come c’era da aspettarsi visto che si tratta di una finale Scudetto, è stata una gara combattuta sino all’ultimo secondo, ovviamente non abbiamo dimostrato il gioco al quale siamo abituate e di questo siamo consapevoli, abbiamo trovato però un avversario molto agguerrito. In questa settimana abbiamo studiato i nostri errori, cercheremo di non commetterne e di disputare una gara molto più serena rispetto a quella disputata la settimana scorsa. Per noi sarebbe importantissimo chiudere il discorso Scudetto in gara due perché giochiamo in casa e perché è l’obiettivo di tutta la stagione. Il nostro ottavo uomo in campo sarà il nostro pubblico, quindi vi aspettiamo numerosi alle ore 17 (la gara inizierà alle ore 17:15 ndr) per sostenerci”.