La violenza sulle donne diventa racconto teatrale, grazie al talento di Angela Caterina. Sabato 23, alle 20.30 (replica domenica, alle 19.30), al “Teatro d’Europa” di Cesinali, lo spettacolo “Fuori c’è il sole”, interpretato da Angela Caterina, autrice della drammaturgia. La regia è di Luigi Frasca, il tecnico audio è  Alberto De Vita, il tecnico luci Pierpaolo Pugliese. Una storia intensa ed inedita, con la protagonista che racconta ad un personaggio immaginario la sua storia di abusi subiti, insieme ad altre internate, da uomini senza scrupoli. “La drammaturgia- commenta Angela Caterina- accende i riflettori anche sulla lacerazione psicologica subita dalle vittime. Sulla scena, oltre al ricordo ed alla descrizione di quanto accaduto, trapela tutta l’interiorità di una donna che, seppur violata, attende la liberazione dalla sua condizione di sofferenza e di solitudine grazie al sopraggiungere dell’uomo della sua vita”-. Rimasta sola per l’allontanamento delle altre compagne, la protagonista quasi non osa guardarsi allo specchio. “La versatilità di Angela Caterina- precisa il regista Luigi Frasca- riesce a penetrare nelle pieghe dell’anima di una donna provata nella sua integrità fisica e psichica. Lo spettacolo, oltre ad essere un atto d’amore per le donne e per il loro coraggio, scandaglia con grande delicatezza i sentimenti, senza mai indugiare in particolari raccapriccianti”-. Immedesimandosi con il pubblico anche attraverso accenti poetici, l’attrice riesce a veicolare emozioni, lasciando agli spettatori il compito di interpretare il finale. Per le donne il prezzo del biglietto è di 5.00 euro